Depuratori domestici per l'acqua ad osmosi inversa:

I depuratori domestici ad osmosi inversa servono per una filtrazione dell’acqua approfondita che comporta anche l’eliminazione dei batteri presenti nell’acqua che sgorga dai rubinetti delle abitazioni. Il depuratore in generale, infatti, è inteso come un dispositivo per filtrare l’acqua che serve per ripristinare determinate caratteristiche dell’acqua per poi riemettere la stessa nel ciclo naturale acquifero. L'acqua dalla sorgente giunge alle case ed i vantaggi dei depuratori domestici per la casa sono notevoli. L'interesse delle persone verso l'acqua più pura possibile è sempre in crescente aumento, cosi come la tecnologia che ne consente il miglioramento qualitativo, ovvero i noti depuratori.

Vantaggi dell’uso dei depuratori domestici per l'acqua ad osmosi inversa:

I principali vantaggi derivanti dalla tecnologia filtrante ad osmosi inversa porta l’acqua ad un grado di purezza molto alto; l’acqua risulta purificata con i depuratori portando all’eliminazione di inquinanti inorganici come il piombo e quelli chimici come cloro e nitrati.

Da dove viene l'acqua?

L'acqua che beviamo arriva dalla pioggia, è priva di sali ed acida e con la sua aggressività si arricchisce poi di sali che disciolgono dalle rocce (calcaree) scorrendo attraverso montagne e terreni. Tra questi sali vi sono il calcio e il magnesio che determinano la "durezza" dell'acqua. Altre sostanze sono presenti in misura più o meno rilevabile ed alcune di queste in piccole quantità gradite all'organismo per i loro effetti benefici (ad es.: rame, ferro, fluoro, etc.); mentre altre risultano essere proprio indesiderate (ad es.: atrazina, ammoniaca, pesticidi, sostanze tossiche, etc.). Più o meno indesiderati sono anche i microrganismi presenti nell'acqua, alcuni dei quali innocui ed altri molto pericolosi. Purtroppo non sempre la qualità dell'acqua è al top, ecco perché nasce l’idea di ideare ed usare i depuratori ad osmosi inversa. Questi depuratori hanno lo scopo di trasformare l’acqua più pura, rendendola anche di ottima qualità oligominerale per il consumo quotidiano. Inoltre, con l’uso dei depuratori non saranno più necessari gli acquisti di confezioni di bottiglie di plastica in quanto si potrà contare su un continuo e consistente approvvigionamento giornaliero di acqua pura e buona (oltre 100 litri) per bere, cucinare, preparare bevande e lavare frutta e verdura. L’acqua così purificata svolge un’importante funzione diuretica eliminando dall’organismo impurità e tossine, sciogliendo i grassi in eccesso e favorendo la digestione.

Alcuni dei nostri depuratori domestici a osmosi inversa e microfiltrazione della linea Kinetico:

DEPURATORI AD OSMOSI INVERSA K5

Il modello Kinetico K5 è un impianto di depurazione ad osmosi inversa che offre una protezione a sette stadi per assicurare una produzione di acqua pura e di altissima qualità; è ideale per abbattere metalli pesanti, agenti chimici, minerali, oltre che gusti cattivi ed odori sgradevoli.

E’ un impianto dalla tecnologia avanzata che permette inoltre, attraverso l’installazione della relativa cartuccia-filtro, di reintegrare i minerali nell’acqua trattata (magnesio e calcio), nei casi in cui per particolari patologie si dovesse rende necessario restituirli. Il primo stadio di filtrazione prepara l’acqua per il processo di osmosi inversa. Il filtro a 5 micron cattura i sedimenti ed i piccoli particolati, riduce il cloro proteggendo così la membrana osmotica migliorandone le performance. Dopo la pre-filtrazione si passa al secondo stadio; l’acqua va alla membrana semipermeabile di tipo TFM (le membrane TFM cioè “thin film sottile” sono costituite da polimeri sintetici) che per mezzo della pressione esercitata dalla membrana stessa permette il drenaggio di agenti chimici, gran parte dei minerali ed altre sostanze sgradevoli. Il passaggio al terzo ed al quarto stadio avviene se nell’acqua da trattare c’è la presenza di particolari sostanze quali arsenico, perclorato o composti organici volatili, oppure in presenza di particolari patologie dell’utilizzatore dove si rende necessario produrre acqua batteriologicamente pura al 99,99% da virus e batteri oppure ristabilire i valori dei minerali di calcio e magnesio (filtri ausiliari opzionali). A questo punto si passa al quinto stadio; l’acqua trattata negli stadi precedenti viene ora immagazzinata in una tanica di stoccaggio per essere utilizzata all’occorrenza. Diversamente da tutte le altre presenti nei tradizionali depuratori, la tanica Kinetico utilizza e sfrutta la pressione dell’acqua di casa e non una ricarica di aria pressurizzata, pertanto grazie alla tecnologia Quickflo si avrà dal rubinetto di casa un flusso consistente sempre anche se la tanica di stoccaggio è quasi vuota. Dopo aver lasciato la tanica, l’acqua passa al sesto stadio di protezione attraverso un post-filtro che contiene carboni attivi (filtro MacGuard) che permette di dare all’acqua un tocco finale riducendo ulteriormente sapori sgradevoli e odori. Infine si arriva al settimo ed ultimo stadio: l’acqua viene prelevata direttamente dal rubinetto dall’ elegante design privo di piombo montato sul suo lavandino e con tale rubinetto si può stare tranquilli che il piombo non finirà nuovamente nell’acqua trattata.Il materiale utilizzato e la particolare lavorazione garantiscono una reiezione superiore al 90%, espressamente consigliate per trattare le acque con presenza di nitrati e cloro. Le membrane sono le uniche a secco, questo significa una maggior durata nel tempo in quanto la vita della membrana inizia con l’installazione dell’impianto e NON con il collaudo della membrana come avviene invece per gli altri tipi.

La linea di depuratori ad osmosi inversa Kinetico K5 si può differenziare da quelli tradizionalmente in commercio in quanto:

1. il funzionamento è automatico e senza corrente (avviene per mezzo della pressione di rete – 2,5 bar)

2. il controlavaggio automatico della membrana (risciacquo Everclean – brevetto esclusivo Kinetico) è effettuato con acqua osmotizzata.

Una volta riempita la tanica il sistema inizia il risciacquo, ripulendo la superficie della membrana automaticamente, lasciandola immersa in acqua osmotizzata. Questo permette di estendere la durata di vita della stessa consentendole prestazioni più elevate oltre a prevenire la formazione di eventuali contaminati che possono insediarsi nell’acqua durante la fase di shutoff.

3. l’impianto inizia a produrre quando la tanica di stoccaggio è svuotata di 2/3 d’acqua; questo significa maggior velocità di riempimento della tanica, dovuta ad una minor contropressione.

4. la circolazione dell’acqua è forzata all’interno della tanica; questo permette un’acqua sempre fresca, il primo litro prodotto è il primo prelevato.

5. l’impianto ha un sistema di shut-off automatico dopo che sono stati trattati 2000 litri dal post-filtro MacGuard. Il filtro si ferma per segnalare che è esaurito pertanto l’impianto non produce più acqua e bisogna cambiare il pre-filtro ed il post-filtro; è importante rilevare che questo meccanismo impedisce di utilizzare le cartucce oltre la loro capacità di filtrazione e quindi non viene pregiudicata la qualità della sua acqua dovendo obbligatoriamente sostituire i filtri per poter nuovamente prelevare acqua.

6. per effetto del sistema di shut-off descritto al precedente punto 5 l’impianto è stato dotato di un dispositivo automatico chiamato “PuroMometer”; è un indicatore che permette di vedere la capacità residua dei filtri valutando così i giusti tempi per la sostituzione senza rimanere sforniti quando si arresterà il sistema.

Kinetico K5 è un depuratore di acqua affidabile e duraturo, che minimizza gli sprechi e l’energia elettrica, oltre al fatto che si elimina del tutto acquisto e dispersione di bottiglie di plastica e non certo meno importante il fatto è che usando l’acqua depurata anche gli elettrodomestici come ferro da stiro, vaporella o altro, avranno vita migliore sia in tempistiche che di manutenzione.

Depuratori per l'acqua ad osmosi inversa diretta Tecno-Dir

Il sistema ad osmosi inversa Tecno-Dir rappresenta un’ottima soluzione in tutti quei casi in cui lo spazio è un problema. E’ un impianto compatto a produzione diretta (senza tanica di accumulo), di estetica gradevole e struttura in acciaio, con un ingombro decisamente ridotto (soltanto 10 cm di spessore): questo impianto ad osmosi inversa può essere installato in tutte le cucine sia in orizzontale che verticale sotto il lavello ed in orizzontale sotto lo zoccolo della cucina.

Per garantire il massimo delle prestazioni Tecno-Dir ad osmosi inversa viene fornito di:

Integratore di salinità
Filtrazione con cartucce di qualità certificata NSF
Flussaggio delle membrane

Caratteristiche tecniche dell'impianto di depurazione Tecno-dir:

Dimensioni (LxPxH): 370x465x100 mm. • Peso Kg. 10,50 • Produzione 60 Lt/h • Pressione acqua in entrata (min – max): 2-7 bar • Alimentazione: 230V / 50 Hz • N. 2 membrane TFC da 100 GPD • N. 2 filtri: a sedimenti Lexa 10” – a carboni Lexa 10” • Rubinetto erogatore